Domenica 12 Maggio ’19 il meteo aveva previsto bufera e invece, un timido sole che si affacciava fra le nuvole, ha consentito il regolare svolgimento della manifestazione sportiva in ricordo di Michela Noli, giovane donna uccisa dal marito nel 2016. Dal giardino a lei intestato nel quartiere 4 di Firenze è partita la corsa non competitiva contro la violenza sulle donne. Un fiume di magliette rosa  ha percorso i 7 km della gara mentre nel giardino suonava la Filarmonica Rossini e il nostro gruppo dell’Istituto di Wushu di Firenze si esibiva nelle forme del Taijiquan Yang a mani nude, con le spade e con i ventagli. In questa piccola galleria alcune foto della manifestazione con noi insieme ai genitori di Michela Noli.

Se nei prossimi giorni troverò nuove foto o video li aggiungerò alla galleria.

Rispondi